Come mettere il blush: 4 tips
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Come mettere il blush: cosa sapere in 4 tips

Per un aspetto sano e radioso è importante mettere un blush in accordo perfetto con l’incarnato. Scegliere la giusta tonalità è quindi fondamentale, ma lo è altrettanto anche la sua corretta applicazione. Il fard è un elemento che va a completare la base trucco, dunque non può mancare.

Ecco 4 tips che vi suggeriscono come mettere il blush.

  1. Texture: polvere o crema? Sceglietelo in base alla tenuta desiderata. Il blush in crema si mette dopo il fondotinta e va fissato. Quello in polvere, invece, si applica dopo la cipria. Per una lunga tenuta, mixarli sarà la strategia vincente.
  2. Attenzione alle imperfezioni. Un blush opaco è la migliore delle soluzioni, se non avete una pelle di porcellana. Potrete nascondere così le eventuali discromie o altre imperfezioni. Se optate per un fard satinato o iridescente, c’è il rischio che i difetti risultino accentuati.
  3. La giusta tonalità. No a colori scuri. Vincono il rosa e il pesca/arancio, per un restituire un’immagine sana. Tenete presente però che le tonalità cambiano in base al make up che scegliete di realizzare. Un rossetto viola, per esempio, sarà in perfetto accordo con un blush sulle tonalità del rosa.
  4. Come si applica. Usate un pennello grande da blush, evitando gli applicatori di cipria o i pennelli di piccolo formato, perché potreste rischiare di mettere troppo prodotto e di non sfumarlo bene. Completata la base trucco viso con il fondotinta e la cipria, mettete il blush passando il pennello sul prodotto e picchiettandolo per rimuovere gli eccessi. Se usate il fard in crema, prelevatelo con il dito, facendo movimenti circolari. Come mettere il blush in modo corretto quindi? A prescindere dalla forma del viso, il fard deve percorrere l’osso dello zigomo. Partite dal centro e sfumate verso le tempie, fino a sfiorare i capelli. Potete applicare il blush anche usando la tecnica della C: tracciando una linea curva che inizia dalla parte più alta della tempia e arriva fino all’osso dello zigomo. Ricordate che la tonalità deve essere leggermente più tenue sulle tempie, per poi intensificarsi gradualmente sulle guance.
  5. Dosatelo e sfumate. Attenzione alla quantità di prodotto che prelevate e applicate. Rischiate l’effetto clown! Mettete il blush sulle guance e sfumatelo bene, è questa la tecnica giusta. Ne avete messo troppo? No panic: eliminate il fard in eccesso tamponando la pelle con una velina.
Condividi su: