5 consigli su come mettere l’eyeliner
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Trucco occhi: come mettere l’eyeliner in 5 step

Mattino presto. Non siete ancora perfettamente sveglie. C’è chi preferisce fare prima colazione e poi prepararsi. Chi invece sceglie di passare al make up, subito dopo la doccia. Ma quando il vostro trucco prevede l’applicazione dell’eyeliner, qualcosa si complica… No panic!

Ecco il nostro mini tutorial su come mettere l’eyeliner: ve lo sveliamo in 5 semplici step.

Tracciare una linea. Facile? Niente affatto

Quella linea nera in grado di valorizzare l’occhio, di allungarlo e di rendere il vostro sguardo accattivante: stiamo parlando dell’eyeliner. Per un’allure vintage che rievoca lo stile del passato, tracciare una riga di un nero glossy sull’occhio, è davvero un must. Si tratta di un tipo di make up che regala fascino e sensualità, e non solo nelle occasioni speciali. L’eyeliner è sempre più parte integrante del trucco quotidiano, anche di giorno, ed è espressione di una donna sofisticata e sicura di sé.

Linee troppo spesse, a volte troppo sottili, tremori che ci fanno virare con l’applicatore, rovinando il trucco. La difficoltà di truccare i due occhi in modo identico. Insomma, come mettere l’eyeliner? L’applicazione di questo prodotto, declinato in diverse tipologie per diversi livelli di utilizzo, è davvero insidiosa. Mettere l’eyeliner richiede preparazione, applicazione costante ed esperienza. Una volta acquisite, quella magica linea nera sui vostri occhi saprà donarvi un aspetto invidiabile.

Come mettere l’eyeliner: 5 tricks

  1. La scelta dell’applicatore adatto. Si tratta dello step di base, fondamentale per la riuscita del vostro make up. Per ottenere dei risultati precisi puntate sui pennellini in velcro. Per le meno esperte è consigliabile un eyeliner a penna, anche se con questo sarà difficile ottenere un tratto sottile. In alternativa, potete sempre acquistarne uno di dimensioni ridotte anche per quello che riguarda le setole, oppure optare per uno angolato che consente un tratto più mirato e deciso.
  2. Tecniche a confronto e posizione. Da quella a cucchiaio, fino all’uso dello scotch. Ognuna sviluppa nel tempo un proprio metodo per mettere l’eyeliner. Si possono fare 3 punti sulla palpebra e poi far scivolare l’eyeliner unendoli in un unico tratto. Questo è uno dei tricks che vi consigliamo. Tenete sempre lo specchio molto vicino ai nostri occhi. Tenete la mano il più ferma possibile e cercate un appoggio per il gomito. Quando mettete l’eyeliner le palpebre dovrebbero essere socchiuse: per riuscirci è sufficiente tenere il mento ben alto.
  3. Iniziate con l’angolo esterno dell’occhio. Spalancate l’occhio e non tirate la palpebra con il dito, almeno le prime volte, altrimenti il tratto non vi riuscirà preciso. Disegnate prima l’angolo esterno, in modo da determinare il punto esatto in cui la coda o la virgola si concluderà. Fate la stessa cosa con l’altro occhio.
  4. Completate con la parte interna. Potete quindi procedere portando il tratto verso l’interno. Fate attenzione a mettere l’eyeliner cercando di imprimere sempre la stessa dose di forza sull’applicatore. Poi, avvicinatevi all’angolo interno dell’occhio, assottigliando il tratto e accostandovi al bordo ciliare superiore. Terminate la riga rilasciando con cura il pennellino.
  5. Se notate delle imperfezioni. Queste possono consistere in zone del tratto non del tutto colorate: riempitele. Potete inoltre correggere qualche sbavatura utilizzando un semplice cotton fioc appena bagnato.

I trend del momento rivelano che vi è un ritorno al look pin up che prevede la realizzazione di virgole agli angoli degli occhi. L’eyeliner è sempre di attualità perché rende gli occhi più grandi e soprattutto non cola. Un tratto sottile sta bene a tutte ma ricordate: mettete sempre anche il mascara!

Condividi su: