Come scegliere il colore del fondotinta: 5 tips
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Come scegliere il colore del fondotinta: tutto in 5 mosse

Tone sur tone: è questa la regola base per la scelta del colore del fondotinta. Capita di voler cambiare marchio e sperimentare altre formule da quelle abituali.  Ci sono alcuni fattori da considerare: incarnato, sottotono e tipologia di pelle. Liquido, compatto, illuminante, a lunga tenuta: ma come scegliere il colore del fondotinta giusto? Scopriamolo in 5 mosse.

  1. Tone sur tone. Optate per nuances chiare perché un fondotinta dal colore scuro scurirebbe anche le imperfezioni, evidenziando pori dilatati, macchie, rughe e linee d’espressione. Il colore quindi, deve essere tono su tono o più chiaro, per evitare antiestetici stacchi. Per la scelta del colore stendete il fondotinta nella parte interna del polso. Verificate quindi il colore delle vene: è questo che determina il sottotono, cioè la nuance dominante dell’incarnato.
  2. La scelta del colore in base al sottotono. Il sottotono freddo si ha in caso di vene viola o blu, allora il fondotinta giusto è quello rosato. Il sottotono neutro si ha in caso di vene blu chiaro, allora potrete scegliere un fondotinta beige, adatto a pelli chiare e medio chiare. In caso di sottotono caldo, con vene blu-verdi,la nuance adatta è quella dorata. In caso di vene verde scuro, optate per un aranciato, perfetto per pelli scure.
  3. Conosci davvero la tua pelle? Per scegliere il colore del fondotinta più adatto dovete conoscere davvero bene la vostra pelle. Quella con tendenza acneica va trattata con un fondotinta mat che copre l’effetto lucido e assicura una lunga tenuta. Se invece tende a seccarsi, allora via libera ad una formula arricchita di vitamine e acido ialuronico, per idratare.
  4. L’importanza della texture. Liquido, in polvere o mineral? Dipende dal tipo di pelle e dall’effetto che desiderate ottenere. Il fondotinta liquido è l’ideale per un finish effetto seta. Quello in polvere, minerale o compatto, dona un effetto opaco.
  5. Periodi e stagioni influenzano la scelta.  Nelle stagioni fredde è preferibile testare il colore giusto stendendo il prodotto sul polso. Nei mesi estivi, invece, come scegliere il fondotinta? Provate a stenderlo al centro della guancia. In questo periodo dell’anno, infatti, potete contare su un incarnato più pigmentato grazie alla maggior esposizione alla luce del sole, quindi le parti del corpo su cui testare il prodotto saranno necessariamente diverse.

Photo by Pete Bellis on Unsplash

Condividi su: