Come scegliere la matita per occhi: tips e prodotto top
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Come scegliere la matita per occhi: ecco il prodotto da tenere nel beauty

Per un make up veloce, ma completo, la matita per occhi e il mascara non devono mai mancare nel beauty di una donna. Rappresentano un vero e proprio must: sono gli elementi base del trucco, in grado di valorizzare in un attimo lo sguardo.

Nella nostra rubrica Don’t miss it! parliamo di come scegliere la matita per occhi.

Un elemento del make up imprescindibile

La matita per occhi, quella nera in particolare, è l’elemento imprescindibile di ogni make up che si rispetti. Si tratta di un prodotto prezioso, in grado di modulare la grandezza dell’occhio, allargarlo, restringerlo e allungarlo in un solo gesto, e di cambiare quindi l’aspetto dello sguardo.

Ma come scegliere questo alleato del vostro make up? Dovete distinguere varie tipologie per altrettanti tipi di tratti, morbido o duro.

  • Classica: una matita per occhi dalla punta non troppo morbida, consigliata soprattutto alle pelli grasse.
  • Kajal: è quella perfetta da applicare nella rima interna dell’occhio. Assicura un tratto intenso al primo passaggio.
  • Eyeliner: una matita che garantisce una scrittura perfetta e un tratto deciso, già alla prima applicazione. Ottima per sostituire il vero e proprio eyeliner che non tutte sanno applicare bene.
  • Matitone: una matita dalla consistenza cremosa che spesso sostituisce l’ombretto.

La zona perioculare è estremamente delicata. Scegliete quindi sempre un prodotto anallergico, senza parabeni e oftalmologicamente testato. Parola d’ordine: sicurezza e comfort, specie se applicate la matita nella rima interna dell’occhio.

Perfect Khôl: la matita per occhi, davvero versatile

Quanto è importante che una prodotto di make up sia performante ma anche versatile? Perfect Khôl è la matita per occhi in legno e ultra pigmentata, che può essere utilizzata anche come un ombretto. Il prodotto è dermatologicamente e oftalmologicamente testato, realizzato con una formula priva di parabeni, sicuro anche sugli occhi più delicati quindi. Potete utilizzarlo sia nella rima interna dell’occhio, come un normale kajal, sia sulla rima esterna o sulla palpebra. Grazie alla sua texture, scorrevole e morbida, scrive perfettamente delineando un tratto definito e intenso, ma creando anche varie sfumature di colore. Per giocare con lo sguardo potete sbizzarrirvi a trovare il colore perfetto per voi tra ben 10 diverse tonalità.

Come usarla? È semplice: applicate la matita partendo dall’angolo interno della palpebra superiore verso l’esterno, seguendo la linea naturale delle ciglia. Per ottenere l’effetto ombretto di cui parlavamo, non dovete fare altro che sfumare il tratto con le dita o con un pennello. Et voilà: lo sguardo è acceso!

 

Condividi su: