Pennello a ventaglio: a cosa serve e come si usa
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Pennello a ventaglio: caratteristiche, funzionalità e modalità d’suo

Hai già letto la nostra Guida ai pennelli da trucco in 7 punti? E hai scoperto tutti i segreti su come si puliscono i pennelli senza rovinarli? Allora è giunto ora il momento di scoprire tutto su uno degli accessori da trucco più utilizzati e amati dalle donne, indispensabile per ottenere un make-up impeccabile: il pennello a ventaglio. Ecco tutte le sue caratteristiche e come si usa.

Caratteristiche del pennello a ventaglio

Il pennello a ventaglio ha una forma piuttosto strana e particolare, decisamente differente da tutti gli altri: è schiacciato, le setole si distribuiscono da sinistra a destra, proprio a ricordare la forma di un ventaglio. Esistono due tipologie di pennello a ventaglio per il make-up: sottile o grande. Il primo è più piccolo e con meno setole disposte in un’unica fila, estremamente sottile e leggero; il secondo, invece, è un pennello dall’impugnatura più grande e con un numero di setole decisamente maggiore. È bene differenziare le due tipologie di pennello a ventaglio in quanto, seppur simili, hanno funzionalità differenti.

Pennello a ventaglio: a cosa serve

Ecco le principali funzionalità di entrambi i prodotti:

  • Pennello a ventaglio sottile. Il prodotto più piccolo serve fondamentalmente a rimuovere gli eccessi di prodotto e ad alleggerirne l’effetto, in particolare di cipria, illuminante, blush e fondotinta, sia minerali che in polvere. Grazie alle sue setole sottili e leggere potrai eliminare questi eccessi di polvere in modo delicato. Una seconda importante funzione che può essere svolta dal pennello sottile è quella della stesura dell’illuminante: in questo modo otterrai un effetto estremamente naturale e leggero. Proprio grazie alle setole rade e sottili andrai a definire con precisione e a valorizzare determinate e specifiche zone del volto.
  • Pennello a ventaglio grande. Il pennello a ventaglio grande, invece, è ideale da utilizzare per stendere il blush e per realizzare la tecnica del contouring. Grazie alla sua forma piatta e alle setole piene, definisce le zone del viso accuratamente, permettendo la creazione di un ovale perfetto.

Come si usa il pennello a ventaglio

L’utilizzo del pennello a ventaglio è molto semplice, nello specifico:

  • Pennello a ventaglio sottile. Non dovrai far altro che passare delicatamente il prodotto sulla fronte, sulle guance e sul mento, con movimenti che vanno da destra verso sinistra e dal basso verso l’alto. In questo modo eliminerai lo strato superficiale di polvere in eccesso, senza però rovinare la base trucco. Vedrai la polvere in eccesso “volare via” lateralmente.
  • Pennello a ventaglio grande. Preleva la terra con il pennello e successivamente scuotilo per eliminarne gli eccessi. Con dei piccoli movimenti passalo sulle zone da scurire e infine, dopo averlo lavato asciugato per bene, ripassalo sulle stesse zone per sfumarlo e creare l’effetto desiderato.
Condividi su: