7 curiosità sull’eyeliner
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Eyeliner: 7 divertenti curiosità su questo prodotto make-up

Questo prodotto che non può assolutamente mancare nel beauty case di una donna, ha la capacità di valorizzare qualsiasi tipologia di occhio, esaltandone le caratteristiche e rendendo più sofisticato il make-up. Abbiamo già visto come è cambiato nel corso degli anni, scopriamo adesso alcune divertenti curiosità sull’eyeliner.

#1 È il primo prodotto di bellezza inventato

Già nel 10.000 a.C., in Egitto e in Mesopotamia si iniziò ad utilizzare l’eyeliner per truccarsi: questo fatto lo rendere il primo prodotto di bellezza inventato e utilizzato nella storia della cosmetica.

#2 Il suo antenato si chiama Kajal

L’antenato dell’eyeliner è un mix di polveri miste a grasso animale chiamato Kajal o Khol, utilizzato dalle donne e dagli uomini per truccarsi, prima della sua entrata in scena. Veniva applicato sulle palpebre per creare degli effetti grafici molto elaborati, che ricordavano gli occhi dei gatti, nei paesi arabi e in quelli asiatici. L’esempio per eccellenza di questa tipologia di make-up è sicuramente Cleopatra, con il suo sguardo profondo, allungato e felino.

#3 L’eyeliner in stile Kajal oggi

Gli eyeliner in stile Kajal sono utilizzati ancora oggi in molti paesi del mondo, primi fra tutti quelli del Nord Africa, e da persone di tutte le età. Oltre che per un motivo estetico, l’eyeliner in stile Kajal viene applicato in quanto si crede che questo prodotto protegga gli occhi dalle infezioni e idrati la pelle intorno agli occhi.

#4 L’eyeliner liquido

Per la nascita dell’eyeliner liquido, più simile a come lo conosciamo noi oggi, dobbiamo aspettare fino agli anni 60 del ‘900, periodo in cui diventò popolare soprattutto grazie alla tecnica make-up del cat eye.

#5 Le tipologie di eyeliner

Sono 5 le principali tipologie di eyeliner: liquido, matita a base di polvere, matita a base di cera, gel e Kohl.

#6 I poteri dell’eyeliner

Nell’antico Egitto si riteneva che l’eyeliner avesse poteri magici: infatti, non solo veniva utilizzato per proteggere gli occhi dal sole, dal caldo e dalla sabbia, ma anche per allontanare gli spiriti maligni.

#7 L’eyeliner al posto delle calze

Nel secondo dopoguerra le donne che non potevano permettersi di acquistare le calze, o nei periodi in cui questi articoli scarseggiavano, disegnavano con l’eyeliner una linea nera lungo il retro delle loro gambe, per imitare la cucitura posteriore delle calze.

Condividi su: