Pennello piatto per il trucco: cos’è e a cosa serve
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Accessori make-up: 3 utilizzi del pennello piatto per il trucco

Utilizzare i corretti accessori per il make-up è un fattore indispensabile affinché il risultato finale sia impeccabile. Allo stesso modo, anche prendersi cura di questi stessi accessori è molto importante, non solo per assicurare un trucco perfetto, ma anche per regalare ai prodotti una vita più lunga. Proprio per questo motivo è bene capire come si puliscono e come si asciugano i pennelli. Ma adesso scopriamo di più su uno degli accessori più utilizzati: ecco cos’è e a cosa serve il pennello piatto da trucco.

Che cos’è il pennello piatto da trucco

Il pennello piatto da trucco, così come gli altri pennelli, è uno strumento necessario per il make-up, in quanto garantisce un risultato impeccabile: infatti, grazie alla sua forma e alle sue dimensioni ridotte, aiuta a sfumare meglio i prodotti e permette di ottenere effetti più strutturati e definiti nei dettagli, rispetto ai trucchi realizzati con il solo aiuto delle dita.

A cosa serve il pennello piatto: 3 usi specifici

  • Ombretto. Uno dei numerosi utilizzi di questo strumento è relativo al trucco degli occhi. Il pennello piatto sfumatore ombretto, infatti, è in grado di prelevare correttamente il colore e applicarlo sulla palpebra con la massima intensità. È ideale per sfumare l’ombretto, sia in polvere compatta che in polvere libera, e ottenere così un colore distribuito in modo omogeneo e uniforme.
  • Correttore. Il pennello piatto per il correttore, invece, è ideale per l’applicazione del prodotto sotto agli occhi, per minimizzare e nascondere occhiaie e rossori. Inoltre, è molto indicato per realizzare il contouring: essendo piccolo e dalla forma piatta e compatta, assicura maggior controllo e precisione. Applica il prodotto secondo linee nette, che garantiscono sempre un risultato ad alto impatto.
  • Fondotinta. Infine, vi sono il pennello piatto per il fondotinta e il pennello fondotinta dal profilo piatto. La forma curva e appuntita del primo permette di distribuire il fondotinta uniformemente nella zona sottostante gli occhi, vicino al naso e agli angoli della fronte, ed è ideale per il fondotinta liquido e per quello cremoso. Il secondo, invece, grazie al suo profilo piatto, è ideale per applicare e sfumare sia il fondotinta che la cipria e i cosmetici minerali: assicura una copertura eccellente e un incarnato visibilmente levigato.

Potrebbe interessarti anche:

Condividi su: