La storia del lucidalabbra
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Storia del lucidalabbra: dai primi del ‘900 a oggi

Il lucidalabbra è uno dei più classici cosmetici esistenti, un prodotto che è stato applicato da tutte le donne del mondo almeno una volta nella vita e che vanta una storia molto lunga. Infatti, le prime apparizioni di questo cosmetico nella storia risalgono ai primi anni del ‘900, con un utilizzo limitato al mondo cinematografico. Successivamente, trovano la loro massima fortuna nei make-up degli anni ’60, per poi rientrare in scena e ottenere nuovamente una posizione privilegiata in quelli degli anni ’80. Ma qual è la storia del lucidalabbra? Scopriamola insieme.

Le prime apparizioni nel mondo dello spettacolo: il 1909

La storia del lucidalabbra, dunque, inizia nei primi anni del ‘900 per mano di Max Factor, il quale inventò il cosmetico per uso cinematografico: l’obiettivo, infatti, era quello di rendere più sensuale e provocante l’aspetto delle attrici dei film in bianco e nero. Furono quindi la popolarità del cinema e il crescente interesse delle donne verso il mondo del make-up a spingere il padre del lucidalabbra a diffondere il prodotto e metterlo in commercio.

Anni ’70: il boom dei lucidalabbra aromatizzati

Negli anni ’60 divenne il prodotto top del make-up e trovò la sua massima fortuna: tutte le donne completavano il loro trucco con una generosa passata di lucidalabbra sulla bocca, per renderla luminosa e sensuale. Fu un periodo di estrema popolarità per il prodotto, che raggiunse l’apice negli anni ’70 con l’invenzione dei lucidalabbra aromatizzati e fruttati, apprezzati soprattutto dalle più giovani.

Anni ’80: le prerogative del lucidabbra

Negli anni ’80 la sua popolarità continuò a crescere, le tendenze erano dettate dalle dive della televisione e del cinema e iniziò a essere apprezzato anche per altri aspetti: veniva infatti utilizzato come balsamo per le labbra, con una funzione di protezione dagli agenti atmosferici, e preferito al rossetto per l’effetto naturale che regalava al make-up.

Il lucidalabbra oggi

Negli ultimi anni si è diffuso sempre di più l’utilizzo di rossetti: rossetti colorati o neutri, dalla texture opaca, matt o lucida. Tuttavia, nonostante la popolarità di quest’ultimo prodotto, è altrettanto in voga anche il lucidalabbra e continua a essere molto utilizzato dalle donne, soprattutto dalle più giovani. In commercio è possibile trovarne di tutte le tipologie: lucidi, super glossy, glitterati, metallici, colorati o trasparenti.

Per un aspetto acceso, luminoso e seducente, scopri come applicare il lucidalabbra in 4 mosse.

Condividi su: