La storia del make-up: dalla sua origine a oggi
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Storia del make-up: i cambiamenti del mondo della cosmetica dall’antichità a oggi

Abbiamo visto qual è la storia del lucidalabbra e quella della cipria, abbiamo scoperto delle interessanti curiosità sul mascara, sull’eyeliner e sul rossetto, adesso è giunto il momento di approfondire la storia del make-up in generale, attraverso un viaggio nel tempo che parte dall’antichità e arriva fino ai giorni nostri.

#1 L’origine del trucco ai tempi degli Egizi

Si sostiene che le prime evoluzioni dei rituali per la cura della persona, e le origini del trucco, risalgano ai tempi dell’Antico Egitto, quando Re e Regine amavano decorare il proprio volto per esaltarne la bellezza. In particolare ci si dedicava all’esaltazione degli occhi, grazie a delle linee di colore nero che donavano allo sguardo un aspetto allungato e a mandorla, realizzate con quello che noi oggi conosciamo come Khol o Kajal, ottenuto da metalli, polveri, minerali e grassi animali.

#2 La cosmetica nell’epoca vittoriana

In questi anni le nuove tendenze della cosmetica volevano un volto diafano, un look pallidissimo dalla pelle di porcellana. Per ottenere questi risultati le donne ricorrevano a metodi estremi, arrivando fino a rovinare il proprio viso con l’utilizzo di ingredienti tossici: infatti, la cute veniva schiarita con la biacca. Si iniziano poi a colorare di rosso le labbra, con prodotti che combinavano l’utilizzo di cere e carminio.

#3 I primi anni del ‘900 e la nascita delle case cosmetiche

Nei primi anni del ‘900 il make-up era ormai utilizzato dalle donne di tutte le classi sociali, che si ispiravano alle dive della televisione, divenute vere e proprie icone di bellezza. Alcuni nomi? Audrey Hepburn, Marilyn Monroe e Greta Garbo, per esempio. Truccarsi diventava sempre più facile grazie alla continua nascita delle case cosmetiche. (Scopri il trucco anni ’30 e il make-up anni ’50)

#4 Le novità della seconda metà del ‘900

Nella seconda metà del ‘900 si assiste a una vera e propria esplosione di colori e a un’esasperazione del make-up, soprattutto per mezzo delle ciglia finte e delle labbra colorate. Nasce la formulazione spray di molti prodotti utili per la cura della persona, come il deodorante  e la schiuma da barba; nacquero la crema solare, il tonico e il latte detergente per prendersi cura della cute. (Scopri il trucco anni ’60, ’80, ’90)

#5 XXI secolo: l’era della chirurgia estetica e di internet

Dal 2000 si assiste a un continuo progresso tecnologico che porta al sempre più veloce sviluppo della chirurgia estetica. L’avvento di internet e dei social media ha portato a infinite varianti e possibilità nel mondo della cosmetica: basterà trarre ispirazione dalle star della televisione e da quello che si trova in rete, per realizzare il make-up che si preferisce.

Condividi su: