Come struccare uno smokey eyes
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Come rimuovere uno smokey eyes: due metodi semplici ma efficaci

Lo smokey eyes è sicuramente una delle tipologie di trucco più amata dalle donne: un make-up molto intenso e sofisticato che riesce a valorizzare lo sguardo, esaltando le caratteristiche degli occhi. Solitamente vengono scelti i toni scuri per la sera e le nuance più chiare per il giorno ed è molto indicato per le occasioni speciali e per le serate importanti, in quanto riesce a donare molto carattere allo sguardo. Non è un trucco molto semplice da realizzare, soprattutto per chi è alle prime armi, e queste stesse difficoltà si possono incontrare anche nel momento in cui il make-up deve essere rimosso dagli occhi: vediamo dunque come struccare uno smokey eyes, per liberare la pelle dal trucco e dalle impurità della giornata prima di coricarsi.

Occhi più o meno sensibili: ecco come rimuovere lo smokey eyes

Lo smokey eyes, soprattutto se realizzato con determinati prodotti come l’eyeliner waterproof, non andrà via velocemente. Abbiamo già visto come struccare un trucco intenso, scopriamo ora i due efficaci metodi tra cui ti consigliamo di scegliere per rimuovere questa tipologia di make-up dai tuoi occhi.

  1. Metodo veloce. Questo primo metodo è molto semplice e più veloce del secondo. Prevede l’utilizzo di uno struccante specifico per gli occhi, a base oleosa: inumidisci la pelle del volto con dell’acqua tiepida per ammorbidire il trucco, bagna un discetto di cotone con lo struccante e poggialo per qualche secondo sull’occhio per sciogliere il make-up. Dopodiché rimuovi il dischetto con un movimento lento, facendo una leggera pressione per trascinare via il trucco; se necessario ripeti l’operazione fino a che lo smokey eyes non sia stato rimosso del tutto. L’olio unito all’acqua riesce a rimuovere facilmente e velocemente anche il trucco più intenso.
  2. Metodo per occhi delicati. Chiaramente può succedere che durante la rimozione del trucco una piccola quantità di olio entri a contatto con gli occhi, rendendoli gonfi e lacrimanti, se sensibili e delicati. Una valida alternativa al primo metodo per struccare lo smokey eyes è dunque quella di utilizzare uno struccante non oleoso: la procedura di rimozione è simile a quella descritta precedentemente, ma in questo caso il dischetto imbevuto di prodotto dovrà rimanere qualche secondo in più sull’occhio, in quanto questa tipologia di struccante è più delicata e necessita di più tempo per agire.
Condividi su: