Trattamenti pelle: la crema idratante all’acido ialuronico
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Crema idratante all’acido ialuronico: per una base trucco top

Qual è il passaggio preliminare per realizzare un make-up impeccabile? La cura delle pelle, associata all’utilizzo di prodotti di qualità, è la risposta esatta. I trattamenti di bellezza costituiscono uno step importante nella beauty routine. Un’ottima base trucco garantisce prestazioni di livello anche per il vostro make-up.

In questo post vogliamo approfondire il tema, parlandovi in particolare della crema idratante all’acido ialuronico.

Cos’è l’acido ialuronico e perché funziona

In commercio si trovano ormai molti prodotti cosmetici a base di acido ialuronico. Il motivo è semplice: una crema con questo principio dona uno straordinario effetto idratante. Ecco che le pelli aride, ma anche quelle mature, riacquistano la loro naturale elasticità.

Trattenendo le molecole d’acqua, l’acido ialuronico contribuisce a donare morbidezza e tonicità alla pelle. La sua qualità e caratteristica principale è quella di trattenere l’umidità. Combatte secchezza e disidratazione, i nemici giurati della salute della pelle e quindi di un make-up impeccabile. Ma non commettete l’errore di considerare le creme a base di acido ialuronico solo delle anti aging, perché contribuiscono a rafforzare lo strato più esterno della pelle che funge da barriera contro gli agenti esterni.

Una crema all’acido ialuronico contribuisce a:

  • Idratare e nutrire la pelle in profondità;
  • Prevenire e correggere i segni dell’invecchiamento cutaneo;
  • Contrastare le rughe d’espressione;
  • Stimolare il rinnovamento cellulare cutaneo;
  • Avere una pelle morbida ed elastica;

Quale crema applicare come base trucco?

Una crema delicata sul viso, dalla texture leggera e dall’emulsione vellutata: tutto questo dovrebbe essere una crema idratante per diventare anche un’ottima base trucco. Quella all’acido ialuronico, in particolare, è rivitalizzante e in grado di ridisegnare i contorni del viso, migliorando la grana della pelle e uniformando l’incarnato. Scegliete la crema idratante sempre in base alla tipologia di pelle che avete:

  • Grassa. Questo tipo di pelle richiede di assorbire l’eccesso di sebo e donare freschezza al viso. Optate quindi per una formula mat in gel, per evitare l’antiestetico effetto lucido.
  • Secca. Se avete problemi di secchezza è bene usare una base trucco idratante a lunga durata: solitamente 24 ore. Per agevolare l’applicazione del fondotinta si consiglia di attendere sempre qualche minuto, in modo da lasciarla assorbire completamente.
  • Mista. Si tratta di quel tipo di pelle che tende a diventare lucida nella zona T: fronte, naso e mento, ma si secca sulle guance. Scegliete una formula fluida e leggera, in grado di lavorare contemporaneamente sull’opacizzazione e sull’idratazione nei punti in cui sono richieste.
Condividi su: