Skincare coreana con prodotti italiani: pelle perfetta in 10 step
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Pelle perfetta in 10 step: ecco la skincare coreana con prodotti italiani

Recentemente avrai sicuramente sentito parlare di skincare coreana: la beauty routine orientale è ormai molto diffusa in tutto il mondo, in quanto riesce a prendersi cura della cute andandola a idratare, detergere ed esfoliare a fondo. È utile per combattere i segni del tempo, le piccole imperfezioni cutanee, le discromie e il colorito spento, assicurando una pelle compatta, luminosa, idratata e impeccabile. Questo rituale di bellezza si deve svolgere due volte al giorno, una la mattina e una la sera, e si effettua in 10 veloci step differenti: si parte dalle texture più leggere per terminare con quelle più corpose. Di seguito presenteremo step by step i 10 passaggi della skincare coreana, ma con l’utilizzo di prodotti italiani.

Skincare coreana con prodotti italiani: i 10 step della beauty routine orientale

  1. Olio detergente o acqua micellare. Il primo passaggio prevede l’utilizzo di un olio struccante per rimuovere dal volto ogni traccia di make-up, sebo e polvere. Grazie alla sua texture oleosa riesce infatti ad eliminare ogni impurità dal viso, con una sola passata.
  2. Detergente schiumoso o latte detergente. Si passa ora alla seconda detersione, ancora più profonda, realizzata grazie a un detergente schiumoso o a un semplice latte detergente purificante, opacizzante o nutriente.
  3. Esfoliante viso. Esfoliare regolarmente l’epidermide le consente di liberarsi dalle cellule morte e dalle impurità, ottenendo così un volto estremamente più luminoso. Chiaramente, essendo un passaggio da replicare due volte al giorno, è bene utilizzare prodotti delicati, non aggressivi e appositamente studiati per un’esfoliazione quotidiana. Inoltre, concentrati solamente sulle piccole aree più critiche, come la famosa zona T (fronte, naso e mento).
  4. Tonico viso. Si procede con la pulizia del viso grazie al tonico: rimuove ogni residuo dei prodotti applicati precedentemente, per ristabilire il naturale equilibrio dell’epidermide. Inoltre, prepara la cute ad assorbire maggiormente i cosmetici applicati successivamente.
  5. Essenza viso. È un prodotto ancora poco noto in Occidente, una lozione liquida che idrata la cute e la prepara a ricevere i trattamenti successivi.
  6. Siero viso. Un grande classico di qualsiasi beauty routine, un prodotto altamente concentrato da applicare prima della crema idratante e che deve essere scelto in base alla propria tipologia di pelle (pelle secca, pelle grassa o mista, pelle matura).
  7. Maschera viso. Il settimo step della skincare coreana prevede dunque l’applicazione di una maschera per il viso. Anche in questo caso è bene scegliere un prodotto non aggressivo ed evitare questo passaggio in caso di pelle estremamente secca. In ogni caso, si consiglia di non replicare questo step tutti i giorni, ma solamente un paio di volte a settimana.
  8. Crema contorno occhi. Si passa ora all’applicazione della prima crema, quella per il contorno occhi. Stiamo parlando di una delle zone più delicate e sottili del volto, in cui quindi si possono presentare facilmente occhiaie e rughe d’espressione.
  9. Crema idratante viso. La crema idratante per il viso non può di certo mancare in una beauty routine, a prescindere dalla sua provenienza geografica. Anche in questo caso dovrai scegliere quella più indicata per te in base alla tipologia di cute.
  10. Protezione solare o maschera da notte. Siamo giunti all’ultimo passaggio di questo lungo, ma veloce, rituale di bellezza: la protezione solare per il giorno e la maschera da notte per la sera. Al posto della protezione solare puoi utilizzare la crema colorata idratante e protettiva: in un solo gesto idrata la pelle, la protegge dai raggi del sole e regala all’incarnato un colorito sano e omogeneo.
Condividi su: