5 consigli su quale rossetto scegliere
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Quale rossetto scegliere: 5 consigli più uno

In fatto di rossetti anche questa stagione fredda ci riserva dei make up trends davvero da provare. Il classico che non muore mai, e non rinuncia allo scettro, è come sempre il rossetto rosso, rigorosamente mat, per un allure sofisticato. Ma anche le versioni glossy non tendono minimamente a indietreggiare. Tendenze e consigli delle amiche però non si combinano sempre bene con le nostre caratteristiche.

Ecco 5 consigli su quale rossetto scegliere, con un suggerimento in più sul prodotto da tenere nel beauty.

  1. Le tonalità in accordo con i vostri colori. Colore della pelle e colore dei capelli incidono sulla scelta del rossetto giusto. Studiate alla perfezione la tonalità della vostra carnagione, osservandola alla luce del sole. Se la pelle è chiara, media o scura si capisce anche dalla zona mandibolare. Considerate inoltre il sottotono, ossia lo strato inferiore della pelle che potete identificare grazie al colore delle vene. Se queste risultano blu o viola, avete un sottotono freddo, se sono verdi sarà caldo, altrimenti sarà neutro e in caso di carnagione media andrà bene sia un rossetto dai colori freddi che caldi.
  2. Il colore perfetto. Abbiamo capito come individuare la tonalità della pelle e quella dello strato inferiore. Se avete un viso chiaro potete scegliere un rossetto nude, rosa o pesca. Nell’eventualità che abbiate un sottotono freddo optate per un marrone. La tonalità media si sposa invece con le nuance forti e accese del rosa, come il viola o il bordeaux. I sottofondi caldi possono osare con colori metallici, come il rame e il bronzo. La pelle media può osare anche rossetti aranciati. La pelle scura, al contrario, vuole tonalità forti come il bordeaux e il prugna.
  3. Labbra sottili. Se avete una bocca piccola, vi suggeriamo di scegliere un rossetto dalle tonalità chiare, che sia un nude o un beige. E questo perché sapranno esaltarne lo spessore. Al contrario, l’errore da non commettere è quello di sottolineare labbra poco turgide con un colore troppo scuro.
  4. Labbra carnose. Se invece potete vantare delle belle labbra carnose, e magari non volete evidenziarle troppo, potete optare per un rossetto dai toni scuri.
  5. Il rosso, un evergreen. Il rossetto rosso è un classico e l’effetto lucido è sempre facile da portare. Piccolo trick: il rosso opaco o mat, ma intenso, riesce persino a far sembrare i denti più bianchi.

Suggerito da noi: VIBRANT LIPSTICK

Le tendenze trucco dell’autunno 2017 vogliono labbra glossy, luminose e turgide. Potete lasciarle trasparenti oppure coloratissime, ma applicate sempre un rossetto in modo generoso. Vibrant Lipstick è il rossetto per eccellenza: brillante, cremoso e scorrevole, per labbra morbide e sempre impeccabili. Si tratta di un rossetto dal colore intenso e brillante. Dona una sensazione di comfort, grazie alla sua facilità di applicazione, unita alla lunga tenuta. Ha una texture morbida che però garantisce una coprenza medio-alta. La formula è priva di parabeni e potrete scegliere il vostro rossetto preferito tra ben 18 tonalità, per un rilascio di colore pieno e un film ricco ma leggero.

Condividi su: