Come applicare l’ombretto in 5 tips
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Come applicare l’ombretto: 6 tips che vi faciliteranno il compito

Non tutte lo usano nel loro make up abituale, eppure l’ombretto riveste un ruolo centrale nel definire alla perfezione lo sguardo. Sappiate sceglierlo ed applicarlo: scoprirete un prodotto di cui non poter fare a meno.

Ecco 6 tips su come applicare l’ombretto.

  1. I pennelli. Partiamo dalla base: scegliere il giusto strumento per applicare l’ombretto è il passaggio preliminare per metterlo alla perfezione, seguono tecnica ed esperienza. Generalmente si ha bisogno di un paio di pennelli almeno, perché il dito per sfumare non è proprio indicato.  Un colore molto chiaro, invece, come rosa o champagne, potrete andare a picchiettarlo su tutta la palpebra, direttamente con il polpastrello. Per sfumature più complesse servono invece gli appositi applicatori, meglio se un pennello a punta larga. La formula in crema, invece, prevede di prelevarli e stenderli solo con le dita.
  2. L’applicazione.  Come applicare l’ombretto? La regola aurea è quella del chiaro-scuro che poi è la stessa del contouring, ossia la capacità di contornare il viso. Questa tecnica prevede che i colori chiari mettano in evidenza, mentre quelli più scuri infossino la zona in cui vengono applicati, rendendola meno visibile. Applicate gli ombretti chiari sulla palpebra mobile e sotto l’arcata sopraccigliare, mentre quelli scuri lungo la piega dell’occhio.
  3. Base trucco. Preparate l’occhio con una base trucco neutra e chiara, da applicare su tutta la palpebra, sia mobile che fissa. Il primer non è un passaggio obbligato, ma è consigliato, in quanto consente alla pelle di essere perfezionata, e ai prodotti che vengono applicati successivamente, di durare più a lungo. La base trucco ideale ha una texture leggera ma in grado di ridurre l’effetto lucido.
  4. La matita per fissare. Applicare la matita, dall’esterno verso l’interno, serve a fissare l’ombretto in polvere: tirate l’angolo esterno dell’occhio leggermente verso l’alto. Il tratto deve essere molto vicino alla base delle ciglia. Applicate l’ombretto in polvere più chiaro sulla palpebra mobile dall’interno verso l’esterno, usando un pennello specifico per il trucco occhi con setole naturali, a punta larga.
  5. Sfumare per definire. L’ombretto più scuro va applicato tirando la palpebra verso l’esterno, seguendo la direzione dall’esterno verso l’interno. Per un’applicazione perfetta, usate un pennello a punta piatta e sottile, adatto proprio agli ombretti scuri.
  6. Sguardo intenso. Potete applicare l’ombretto allo scopo di intensificare lo sguardo. Puntate quindi sull’angolo interno dell’occhio, effettuando un movimento a mezza luna. Per dare spessore, applicate un ombretto dalla tonalità scura nell’incavo della palpebra, utilizzando un pennello ad hoc per sfumare.
Condividi su: