Come realizzare il trucco cat eye
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Un make-up classico ma sempre di tendenza: ecco come realizzare il cat eye

Uno dei modi più rapidi ed efficaci per mettere in risalto il tuo sguardo è realizzare make-up importanti e d’effetto. Se si cercano trucchi intensi e magnetici che valorizzano ed esaltano gli occhi, non si può non pensare al trucco cat eye: scopriamo come realizzarlo.

Occhi da gatta: ecco come realizzare il cat eye make-up

Il trucco cat eye è uno dei trucchi più classici e semplici, ma sempre alla moda. È caratterizzato da una linea nera di eyeliner che segue la curva della palpebra e attira l’attenzione sul colore degli occhi, mentre la “coda” sull’esterno li ingrandisce. Scopriamo come realizzarlo in 4 semplici step.

Step 1: Base contorno occhi

Come sempre, prima di procedere con il make-up scelto, realizzare la base trucco è il primo step: una base uniforme e senza imperfezioni ti permetterà di ottenere un make-up perfetto. Utilizza il primer occhi per far sì che i prodotti che verranno applicati successivamente aderiscano alla perfezione sulla palpebra, regalandogli così una durata maggiore, e stendi il correttore per coprire le occhiaie e per nascondere eventuali discromie della cute.

Step 2: L’ombretto

Per realizzare il cat eye make-up puoi utilizzare due tipologie di prodotto, a seconda del risultato che si desidera: un ombretto nero o marrone, per ottenere un look classico e magnetico; un ombretto colorato, per osare e provare un trucco originale e inedito. Una volta scelto l’ombretto procedi tamponando il prodotto sulla palpebra con movimenti dall’alto verso il basso, così da evitare la formazione delle fastidiose pieghe palpebrali.

Step 3: L’eyeliner

L’eyeliner è sicuramente il prodotto protagonista di questo trucco che si rifà agli occhi da gatto e a differenza dell’ombretto, che è opzionale, è indispensabile per ottenere il risultato desiderato. Si inizia scurendo bene la rima inferiore dell’occhio e la zona del dotto lacrimale, con un pennellino a setole semi-rigide: questa operazione donerà al tuo occhio un effetto orientale.

Si procede poi applicando una copiosa quantità di eyeliner sulla palpebra mobile, aiutandoti con un prodotto a penna non troppo liquido, per evitare sbavature. Disegna una linea sulla palpebra superiore, partendo dal dotto lacrimale sino ad arrivare all’altezza della fine del sopracciglio. Otterrai una sorta di triangolo da riempire con l’ombretto nero o con l’eyeliner.

Step 4: Il mascara

Infine, l’ultimo step è rappresentato dall’applicazione del mascara. Con questa tipologia di look, essendo lo sfondo totalmente nero, le ciglia risultano in secondo piano. Per questo motivo è necessario fare più passate di un mascara effetto ciglia finte, molto nero e allungante.

Condividi su: