Trucco glow: come far risplendere di luce la vostra pelle
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Tocchi di luce dorati, perlescenti e glossy: tutto sul trucco glow

Archiviazione del contouring ed evoluzione dello strobing: è il trucco glow, ultima tendenza di make-up. Si tratta di una tecnica che dona alla pelle un effetto estremamente luminoso e fresco, perfetto per la stagione calda. Scopriamo di più in questo post.

Il trucco glow: cosa sapere

Volto luminoso grazie ai fondotinta dalle formule satinate e dalla texture leggera ma ricca di particelle riflettenti. Queste hanno il pregio di uniformare la pelle e valorizzarne il naturale splendore. Via libera alla tecnica dello strobing, a rossetti lucidi e iridescenti o gloss dalle tonalità nude o dorate. Puntellate lo sguardo con tocchi di luce dorati, perlescenti, applicando un velo gloss anche sulla palpebra.

Polveri e texture iridescenti e cangianti, quindi, capaci di regalare alla pelle del viso una straordinaria brillantezza, oppure un effetto no make-up: avete entrambe le possibilità grazie al trucco glow. Rifornite perciò il vostro beauty di fondotinta fluidi illuminanti, ombretti madreperlati e blush luminosi che ridanno vita anche alla carnagione più spenta!

Il trucco glow vi garantirà una pelle luminosa e senza imperfezioni, quasi di porcellana, senza discromie ed occhiaie, con un colorito sano e fresco.

Come funziona

Iniziate dalla base trucco, qui trovate tutti i nostri consigli. Applicate un illuminante in crema sulle zone di highlighting del viso ossia tempie, parte alta del naso, arcata sopraccigliare e tra le sopracciglia, arco di cupido e l’angolo interno dell’occhio.

Il no make-up è un make-up trend che non tramonta mai, e anzi torna sempre in auge, specialmente nella stagione primavera-estate le cui tendenze parlano anche di colore. Il nude così si pone esattamente come alternativa al full color.

Il trucco glow è potenzialmente alla portata di tutte, a meno che non abbiate seri problemi di pelle grassa o acneica, in questo caso è indispensabile realizzare un trucco coprente.  Il no make-up invece contempla la realizzazione di basi leggere e quasi trasparenti. Per poterlo fare però è fondamentale avere una perfetta skin care: preparate la pelle applicando i trattamenti giusti, perché ricordate che make-up e beauty routine vanno di pari passo, l’uno non può prescindere dall’altro.

No al contouring, sì allo strobing, ma light. Nel trucco glow infatti, dovete mettere in risalto le zone in rilievo illuminandole, in modo leggero come se fosse un riflesso leggermente bagnato, effetto rugiada. Aloni di luminosità e un’aura di luce: per riuscirci avete bisogno di prodotti liquidi ricchi di pigmenti micro riflettenti.

Condividi su: