Ogni quanto si deve fare la maschera viso?
Mesauda cosmetics | Make up e cosmetici per viso e unghie
Tips & Trends

Maschera viso: ogni quanto si deve fare a seconda della tipologia

Una delle domande più frequenti relative all’argomento cura della pelle è ogni quanto si deve fare la maschera viso. Chiaramente non c’è una risposta universale a questo dubbio, ma dipende dalla tipologia di prodotto che si utilizza e dalle esigenze individuali, nonché dal tipo di pelle.

Maschera viso: ogni quanto si deve fare?

La maschera è senza dubbio una delle migliori strategie che puoi mettere in atto per migliorare la qualità della tua pelle, rendendola luminosa e bellissima: riduce gli effetti nocivi dello stress della vita quotidiana, purifica l’epidermide eliminando lo sporco e le tossine, aiuta la pelle grassa a regolare la produzione di sebo.

Ci sono molte varianti diverse di questo prodotto, che devono essere scelte a seconda della tipologia di cute: grassa, secca, sensibile, mista, opaca, matura… Solitamente questo prodotto per la cura della pelle si applica una volta a settimana, ma con la variazione che quelle più leggere possono essere utilizzate anche due o tre volte ogni 7 giorni, mentre quelle più aggressive una volta ogni 10-15 giorni. Vediamo più nello specifico i tempi a seconda delle due principali tipologie di prodotto:

  • Maschera purificante per le pelli più grasse. La maschera all’argilla purificante è sicuramente la più comune e utilizzata dalle donne. Utilizza la Purity Get Detox: una maschera detossinante all’argilla verde che ri-ossigena e purifica la pelle in profondità, eliminando le tossine, controllando la produzione di sebo e liberando i pori. Ti permetterà di eliminare e prevenire la nascita di brufoli, punti neri e altre piccole imperfezioni dell’epidermide. Non è un trattamento aggressivo, ma è comunque consigliabile applicarla una volta a settimana, per evitare che l’uso eccessivo causi un effetto contrario a quello desiderato.
  • Maschera idratante viso per le pelli più secche. Se invece hai la pelle secca, dovrai scegliere una maschera con l’obiettivo di ripristinare la barriera naturale protettiva dell’epidermide, che avrà dunque un’azione idratante. Generalmente le maschere con una componente idratante devono essere effettuate almeno due volte a settimana in quanto sono più leggere e meno astringenti, questo le rende adatte anche alle pelli più sensibili.
Condividi su: